Sport

Nuvola di parole - Gruppo Cultura

Nuvola di parole - Gruppo Cultura

Lo sport motore di benessere

Como vanta una tradizione sportiva di tutto rispetto, con un’ampia gamma di discipline presenti nel territorio. Considerando il valore educativo e formativo dello sport, la ricaduta positiva sulla salute delle persone a tutte le età, l’amministrazione comunale deve investire nel settore molto più e molto meglio di quanto ha fatto sinora. Lo sport praticabile a tutti i livelli deve essere uno degli obiettivi di chi amministra questa città, a garanzia di una buona qualità della vita, di un benessere diffuso.

Cosa valorizzare

  • Le strutture sportive che per troppo tempo sono state abbandonate a se stesse e che ora necessitano di importanti interventi di riqualificazione. In particolare l’area sportiva di via Belvedere, con il campo CONI, la piscina e il palazzetto di Muggiò vanno riscattate dal profondo degrado e riqualificate per restituire ai cittadini la fruibilità di questi spazi.
  • Il Palazzo del Ghiaccio di Casate, unico impianto disponibile sul territorio provinciale per questo tipo di pratica sportiva, provvedendo con tempestività all’adeguamento della struttura, al fine di superare il clima di incertezza che da troppi mesi grava sulla sua funzionalità.
  • Lo Stadio Sinigaglia attraverso un sensato recupero, che ne faccia un grande centro sportivo aperto alla popolazione e ne riscopra la funzione originaria.
  • Le associazioni sportive della città, attraverso un dialogo stabile in una Consulta dello sport, che garantisca a tutte considerazione ed adeguato supporto, in particolare istituendo forme di gestione convenzionata delle strutture e degli impianti.
  • L’accesso diretto ai cittadini a costi contenuti nelle strutture comunali, prestando specifica attenzione a famiglie numerose, studenti ed anziani, ed un’incentivazione dell’accesso per i turisti in visita, garantendo informazioni, offerte promozionali e raggiungibilità mediante il trasporto pubblico.

Cosa innovare

  • Il protagonismo di Como nei processi di organizzazione di grandi eventi sportivi, sia per gli sport maggiormente popolari che per quelli cosiddetti minori. Ritrovare la capacità di ospitare eventi sportivi importanti, a cominciare dal Giro di Lombardia, sarà uno dei più concreti segnali dell’ambizione al rilancio che intendiamo dare alla città.
  • Una soluzione attuabile per dotare la città di un campo per la pratica del rugby in tempi rapidi.

Cultura e sport

Nuvola di parole - Gruppo Giovani

Nuvola di parole - Gruppo Giovani

Accesso alla cultura e allo sport

  • Carta Giovani (tra i 16 e i 29 anni) e Carta Famiglia per rendere accessibili offerte culturali e sportive. Tariffe ridotte per l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblici; potenziamento e informatizzazione della Carta IO Studio;
  • Luoghi per l’aggregazione giovanile, guidati e non, coordinando l’attività con quella di oratori e scuole, secondo la logica per cui i giovani sono risorse per il futuro della città e non “una questione di ordine pubblico”. Spazi pubblici utilizzabili gratuitamente per attività musicali, teatrali, artistiche, coinvolgendo sia le associazioni culturali sia le università.
  • Biblioteca Comunale: riqualificazione delle due sale al piano terra da destinare esclusivamente a sala studio; utilizzo effettivo dei fondi messi a bilancio per l’acquisto di libri e dvd; facilitazione e potenziamento d’uso delle rete wi-fi con la carta di identità elettronica e carta regionale dei Servizi; apertura presso le Circoscrizioni periferiche di sale studio per gli studenti.